Blog Concorsi

Ho sbagliato più di 9000 tiri nella mia carriera. Ho perso quasi 300 partite. 26 volte, mi hanno dato la fiducia per fare il tiro vincente dell’ultimo secondo e ho sbagliato. Ho fallito più e più e più volte nella mia vita. È per questo che ho avuto successo. -

- Michael Jordan

Concorsi 2018: tutte le nuove opportunità previste dalla legge di bilancio.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nella legge di bilancio presentata dal Governo sono autorizzati diversi concorsi pubblici da bandire nei prossimi mesi. Nella legge di bilancio presentata dal Governo sono autorizzati diversi concorsi pubblici da bandire nei prossimi mesi. Lo scetticismo non manca ed è del tutto giustificato se si pensa che quella attualmente in discussione in Parlamento è l’ultima manovra prima delle elezioni. Eppure le autorizzazioni ci sono, con tanto di indicazione delle risorse per coprire le procedure. Andiamo allora a “estrapolare” dalla manovra le norme di interesse.

Il primo articolo del disegno di legge sul quale concentrarsi è il 36 laddove sono previste assunzioni straordinarie nelle Forze di polizia e nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco per 7394 unità di personale, da ripartire negli anni dal 2018 al 2022 e che vanno ad aggiungersi a quelle già autorizzate. 

Lo scopo è di “incrementare i servizi di controllo del territorio e di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, connessi, in particolare, alle esigenze di contrasto al terrorismo internazionale, nonché i servizi di soccorso pubblico, prevenzione degli incendi e lotta attiva agli incendi boschivi”. 

La suddivisione prevista è la seguente: 

  • 350 unità nel 2018 (100 Polizia, 100 Carabinieri, 50 Guardia di Finanza, 50 Polizia penitenziaria e 50 Vigili del fuoco);
  • 700 unità nel 2019 (200 Polizia, 200 Carabinieri, 100 Guardia di Finanza, 100 Polizia penitenziaria e 100 Vigili del fuoco);
  • 2112 unità nel 2020 (550 Polizia, 618 Carabinieri, 325 Guardia di Finanza, 236 Polizia penitenziaria e 383 Vigili del fuoco);
  • 2114 unità nel 2021 (551 Polizia, 618 Carabinieri, 325 Guardia di Finanza, 237 Polizia penitenziaria e 383 Vigili del fuoco);
  • 2118 unità nel 2022 (552 Polizia, 619 Carabinieri, 325 Guardia di Finanza, 238 Polizia penitenziaria e 384 Vigili del fuoco).

Il 30% dei posti nei Vigili del fuoco saranno riservati al personale volontario che risulti iscritto nell’apposito elenco istituito per le necessità delle strutture centrali e periferiche del Corpo da almeno 3 anni e che abbia effettuato non meno di 120 giorni di servizio. Fonte: Antonio Verrilli -

prof-mil_logo.png
Il primo Ente che rappresenta il punto di incontro tra il mondo civile e quello Militare delle Forze Armate e di Polizia, una scelta intrapresa dai giovani.
redazione@professionemilitare.it
Numero Verde : 800 700 328
Roma : 06 21 11 87 21
via Salandra, 15 Roma
00100 Italia

Alcuni link

Foto Gallery

Social Links

©2018 Professione Militare. All Rights Reserved. Designed By PM Academy web Designed

Cerca il corso